giovedì 3 dicembre 2009

Christmust 2009 Award



Tre nostri progetti: Il lampione fotovoltaico della Pulsar, la lampada Asimmetrica sempre della Pulsar, e il casco Minibol della Cromwell, sono stati selezionati per far parte della collezione di 100 pezzi rappresentativi dell'eccellenza italiana per il 2009.

Christmust 2009
dedicato alle Aziende Italiane, come tributo ad un paese cheda sempre ha diffuso bellezza attraverso piccole e grandi creazioni d’autore. 100 oggetti da conservare come una fotografia a memoria delle mutevoli tendenze, storie da raccontare per la rapida ascesa, e storie da rievocare oggi simbolo nel mondo, del design italiano.

Three of our projects: The Pulsar photovoltaic streetlight, lamp Asymmetric also for pulsar, and the Cromwell Miniboll helmey, were selected to be part of the collection of 100 pieces of Italian representative for 2009.

Christmust 2009 is dedicated to Italian Companies, a tribute to a country that is famous for having always spread beauty through small and big author creations. 100 objects to be kept as a photographic memento of ever changing trends, stories to be told for their quick rise to success, stories to re-evoke as symbols of today’s world, of Italian design.

giovedì 8 ottobre 2009

Design and Design Award












Tre progetti: il lampione ad energia solare della Pulsar, il casco IDI ZERO2 e la lampada a Led Bob sempre della Pulsar, sono stati premiati e selezionati dal "Design and Design" Award.

Three projects: the IDI ZERO2 helmet, the Pulsar solar street lamp and the Pulsar LED Lamp "Bob" have been awarded and selected for the "Design and Design" Award.












giovedì 10 settembre 2009

Cash Register - Dataprocess

cash register
registratore di cassa
Il nuovo registratore di cassa per la Dataprocess. Ha la dimensione esatta di un foglio A4, la piccola gamba d'appoggio si puo regolare sia in altezza che estrarre completamente per un miglior imballo.

The new cash register for Dataprocess, has the exact size of an A4 sheet, the little support leg is adjustable in height and is possible to pull it out completely for better packaging.

mercoledì 9 settembre 2009

Industrial Design

Industrial Design


Per curiosità ho fatto un piccolo sperimento, ricercare su Wikipedia la voce "industrial design", prima su Wikipedia in italiano e dopo sulla versione in inglese.
E' interessate notare le differenze di interpretazione delle stesse parole nelle due versioni, piu pragmatica e concreta quella inglese, forse riflettono anche un pensiero diverso relativo al design...........

Just for curiosity I did a little experiment, I research on the Wikipedia the text "industrial design" before in the Italian version and than into the English. And is interesting to note the differing interpretations of the same words in the two versions, more pragmatic and practical than English, perhaps also reflect a different thought on the design ...........

Wikipedia Italiana:
Con il termine disegno industriale (dall'inglese industrial design che significa progettazione industriale) si intende quel processo di progettazione che ha come scopo una futura produzione industriale, ma negli anni il termine ha assunto differenti significati sociali e include al suo interno numerose discipline legate al mondo della produzione industriale, quindi ricerche e analisi di mercato, marketing, concept design e progettazione. Nello specifico possiedono conoscenze che li rendono in grado di svolgere la funzione di raccordo tra il momento di ideazione e quello di produzione coprendo le diverse attività che, dalla progettazione del prodotto al suo sviluppo e ingegnerizzazione fino alla fase di produzione su larga scala, declinano i numerosi apporti tecnico-progettuali che conducono alla definizione del prodotto stesso; possiedono conoscenze teoriche e tecniche caratterizzanti dei campi delle comunicazioni visive, multimediali e interattive, e sono in grado di applicarle nella progettazione e realizzazione delle relative interfaccie comunicative, dei prodotti industriali e dei servizi.

Wikipedia inglese:
Industrial design is an applied art whereby the aesthetics and usability of mass-produced products may be improved for marketability and production. The role of an Industrial Designer is to create and execute design solutions towards problems of form, usability, user ergonomics, engineering, marketing, brand development and sales.
The term "industrial design" is often attributed to the designer Joseph Claude Sinel in 1919 (although he himself denied it in later interviews) but the discipline predates that by at least a decade. Its origins lay in the industrialization of consumer products. For instance the Deutscher Werkbund, founded in 1907 and a precursor to the Bauhaus, was a state-sponsored effort to integrate traditional crafts and industrial mass-production techniques, to put Germany on a competitive footing with England and the United States.

Tradotto:

Industrial design è un'arte applicata in base al quale l'estetica e l'usabilità dei prodotti di serie può essere migliorato per la commerciabilità e la produzione. Il ruolo di un designer industriale è quello di creare ed eseguire le soluzioni di progettazione verso i problemi della forma, l'usabilità, l'ergonomia degli utenti, ingegneria, marketing, sviluppo del marchio e le vendite.
Il termine "industrial design" viene spesso attribuito al progettista Joseph Claude Sinel nel 1919 (anche se lui stesso ha negato in interviste successive), ma la disciplina preesistente, che da almeno un decennio. Le sue origini era l'industrializzazione dei prodotti di consumo. Per esempio il Deutscher Werkbund, fondata nel 1907 e un precursore del Bauhaus, è stato un sponsorizzata dallo stato lo sforzo per integrare artigianato tradizionale e industriale di massa, tecniche di produzione, di mettere in Germania su un piano concorrenziale con l'Inghilterra e gli Stati Uniti.

Wikipedia Italiana
Wikipedia Inglese

domenica 12 luglio 2009

Lampade Led

lampade led
lampade led


Lampada a led
Houdinì
Perchè Houdinì? Un paralume senza apparente fonte di luce, è la parete interna del paralume ad emettere la luce grazie alla magia di 150 piccoli led nascosti tra la parete esterna d'alluminio e quella interna di metacrilato.

I LED offrono moltissimi vantaggi nell'illuminazione sia da interno che da esterno. Funzionano a basso voltaggio, con un rendimento energetico (lumen/watt) molto migliore delle sorgenti a incandescenza e assolutamente competitivo con le lampade a fluorescenza. L'elevata efficienza è sicuramente una delle caratteristiche più significative: in molti impieghi, il risparmio energetico rispetto a una tradizionale sorgente a incandescenza è stimato tra l'80 e il 90%.

Altri vantaggi concreti sono la grande affidabilità e la lunga vita, con una durata media valutata attorno alle 100.000 ore, le dimensioni ridotte e l'estrema flessibilità alle esigenze di design e di progettazione. Inoltre, i LED non emettono raggi ultravioletti, non producono calore, non contengono mercurio, non risentono di vibrazioni, si accendono istantaneamente, possono essere facilmente dimmerabili, consentono di realizzare piccoli punti luce, sorgenti puntiformi e infiniti effetti cromatici.



Houdini led lamp

Why Houdini?
A lampshade without apparent source of light, is the internal face of the lampshade who emit light through the magic of 150 small LEDs hidden between the outer aluminum body and the inner methacrylate.

LEDs offer many advantages in lighting, both internally and outside. Operate at low voltage, an energy efficiency (lumens / watt) very best than incandescent sources and competitive with fluorescent lamps. The high efficiency is certainly one of the most significant in many uses, saving energy compared to a conventional incandescent source is estimated at between 80 and 90%.

Other advantages are their reliability and long life, with an estimated average of 100,000 hours, the small size and extreme flexibility to the needs of design and design. In addition, LEDs do not emit ultraviolet rays, do not produce heat, do not contain mercury, does not suffer from vibration, light up instantly, can be easily dimmable, permit the construction of small points of light, point sources and infinite color effects.

Lampade Led - Vinaccia Integral Design

Pulsar
Lampade Led - pdf

venerdì 10 luglio 2009

Centro de Artesanato - Foz do Iguaçu

Inaugurato a Foz do Iguaçu - Brasile

Il Centro di Artigianato a Foz do Iguaçu è stato progettato per servire i turisti, ma anche la popolazione della vicina comunità di Foz do Iguaçu, e per creare nuove opportunità per la commercializzazione della produzione degli artigiani. Potrà essere usata anche per la realizzazione di eventi culturali, sfilate di moda e altri eventi. "Vorremmo essere visto come un luogo in cui la comunità può camminare, pranzare e fare shopping. Il Centro di Artigianato a Foz do Iguaçu ha una superficie di 3.200 mq distribuiti in negozi su due piani, con rampe per facilitare l'accesso delle persone con handicap. Creato per servire i turisti e gli abitanti delle vicine città di Foz do Iguaçu, il centro, oltre a contribuire alla commercializzazione dei prodotti sviluppati da artigiani, sara anche utilizzato per la realizzazione di eventi culturali.

Inaugurated at Foz do Iguaçu - Brazil

The Crafts Center at Foz do Iguaçu was created to serve the tourists, but also the population of the nearby community of Foz do Iguaçu, and to create new opportunities for the commercialization of craft production. It may also be used for the realization of cultural events, fashion shows and other events. "We would be seen as a place where the community can walk, eat and shop.
The Crafts Center at Foz do Iguaçu has an area of 3,200 square meters distributed in stores on two floors, with ramps to facilitate access for people with disabilities.
Created to serve tourists and residents of the nearby town of Foz do Iguaçu, the center, while contributing to the marketing of products developed by artisans, will be also used for the realization of cultural events.





giovedì 9 luglio 2009

Solar Trees

Solar Trees
Solar Trees

Solar Trees































Solar Trees - Pulsar
Ombra+Illuminazione+Recupero Energetico


Alberi luminosi o lampioni ?
Solar Trees sono le nuove lampade per arredo urbano disegnate da Giulio e Valerio Vinaccia.
Stile, design e sostenibilità per un prodotto innovativo. Sono un omaggio all’energia e alla bellezza che la natura ci offre da sempre: per l’alimentazione utilizzano pannelli solari in silicio monocristallino da 40/80/100Watt che, in assenza d’irradiazione solare, assicurano un’autonomia di 1-2-4 giorni.

Sono una fusione tra un albero e un lampione, così come gli alberi spiegano le loro foglie al sole per vivere, così queste grosse ”foglie” create da pannelli solari, catturano la luce per restituirla durante la notte.
Per i materiali si affidano all’alluminio verniciato in diversi range di colori (la testa è in fusione di alluminio, il corpo in tubi dello stesso materiale); la fonte luminosa è un proiettore a LED di potenza variabile (da 18w a 48w), con una potenza illuminante pari ad una lampada alogena di 400w.

Shadow + Light + Energy Recovery

Trees or street lamps?
Solar Trees are the new lamps for furniture designed by Giulio and Valerio Vinaccia.
Style, design and sustainability for an innovative product. They are a tribute to the energy and beauty that Mother Nature always gives us: the power to use solar panels in monocrystalline silicon by 40/80/100Watt that in the absence of solar radiation and provide a range of 1-2 -4 days.

They are a fusion between a tree and a streetlight, is a metaphor of life, explain how the trees their leaves in the sun to live, so these large "leaves" created by solar panels, catching the light to return during the night.

They are built aluminum painted in different range of colors (the head is cast aluminum, the body in tubes of the same material), the light source is an power LED lamp adjustable (from 48w to 18W) with a power illuminating of an halogen lamp of 400W.

P.S. Il nonno sarebbe stato contento......

venerdì 26 giugno 2009

Ecodesign












Una riflessione, siamo sicuri che un prodotto industriale, ecologico, amico dell'ambiente sia quello realizzato in modo che sia facilmente riciclabile?

Io credo di no. Credo che se si inizia a progettare qualcosa, e si parte pensando al suo futuro riciclo, stiamo partendo con il piede sbagliato, e come se gli dessimo una sorta di scadenza, di diritto ad essere realizzato cosi-cosi, non a regola d'arte, tanto lo ricicliamo.......

Credo, che il vero design ecologico sia quello che studia un buon prodotto, fatto per durare (tanto), che sappia invecchiare e magari anche migliorare nel tempo.

Sinceramente sono stufo della cultura usa e getta, preferisco quella usa e tieni.
Qualcosa si sta muovendo in questo senso, vedi per esempio i ragazzi di
Brikolor che propongono mobili fatti per durare 300 anni, bravi per lo meno ci provano, dalla loro pagina traduco:
Brikolör progetta e produce mobili a Göteborg in Svezia. Abbiamo l'ambizione per la fabbricazione mobili con una garanzia emotiva e tecnica che possa durare 300 anni.

Un'altra azienda la Howies, azienda Gallese propone abbigliamento e borse, fatti per durare, e la loro filosofia recita: Questi prodotti sono stati fatti per durare. Così che un giorno si possano trasmettere a qualcun altro. E possono continuare i loro viaggi.

Viviamo in tempi di risorse limitate, ma illimitato desiderio di consumare. La risposta reale è semplice: è consumare meno come consumatore, a fare una migliore prodotto, come produttore.
In futuro dovremo assumere maggiori responsabilità per il nostro consumo. Il produttore e il consumatore hanno il dovere di condividere tale responsabilità.
Viviamo in tempi interessanti. Dal punto di vista del produttore, il prodotto che dura più a lungo,usa meno risorse. I principali ingredienti per ottenere questo risultato sono la qualità e il buon design.
Per fare qualcosa bene, al meglio che puoi fare, significa lavorare di più. Ogni punto, ogni zip, ogni piccolo elemento va predso in esame.
Allora, e solo allora, possiamo dire che abbiamo pienamente compreso la responsabilità di fare qualcosa.
Questo prodotto è garantito per un minimo di 10 anni a decorrere dalla data di acquisto originale. Le probabilità sono che durerà più lungo di quello.
- David Hieatt


Peraltro un approccio di questo tipo, sono convinto, che alla lunga paga; la stupida corsa dei nostri industriali a produrre in Cina o posti simili, sta facendo dei danni tremendi al prodotto made in Italy, forse in una apparente prima fase ha dato un po di respiro alle aziende, ma le conseguenze stanno arrivando con un lento sputtanamento dell'immagine del prodotto italiano, attacchi due bottoni, una etichetta e miracolo! è made in Italy.

Per dare alcuni esempi personali, da mio nonno ho avuto alcune cose che uso ancora: dei mobili, perfetti dopo 80 anni; un cannocchiale Zeiss che funziona da Dio; una giacca da caccia in lana cotta comprata a Londra l'anno che sono nato (1955), è tuttora bellissima e funzionale.
Certo non si può applicare questa filosofia a tutto, i prodotti ad alto contenuto tecnologico vanno aggiornati, ma per moltissime cose si.

Valerio Vinaccia

martedì 16 giugno 2009

MomoDesign a Sidney

MOMODESIGN al Ben’s Friedrich Gray show
Esponenti della moda locale ed internazionale hanno partecipato ad un'entusiasmante festa della creatività, stile e design alla sfilata di Friedrich Gray all'Altrium Building di Sydney. Le modelle hanno sfilato con sofisticati accessori must-have tra i quali i nostri caschi da Moto e da Sci MOMODESIGN.

Friedrich Gray collaborates with Momo Design - Helmets
Fashionistas were taken on a journey to a futuristic view of sustainable style at the first show of Rosemount Australian Fashion Week. Friedrich Gray teamed up with MOMO Design to send models down the catwalk in sleek black scooter helmets. The collaboration reinforced the popularity of the fashionable and eco-conscious ‘two wheel movement’. Part Darth Vader, part Roman Holiday, 100 percent fashion forward.
Vinaccia Integral design Momodesign Helmets




venerdì 12 giugno 2009

IDI web pages

Sono on line le nuove home page di IDIHELMETS e IDIPHONE !
The new home pages of IDIHELMETS e IDIPHONE are on line!

---> IDIHELMETS
---> IDIPHONE

mercoledì 3 giugno 2009

Design e impresa - Il Sole 24 ore


















Un servizio del Sole 24 ore, il caso Pulsar, l'applicazione di un processo di design "integrato" per il rilancio di una azienda.

An article on the "Il Sole 24 ore", the Pulsar case, the application of a "integral design process " to revival a company.
We will try to translate the article soon.

domenica 24 maggio 2009

IDI ZERO1 e ZERO2 - A new concept of motorcycle helmet

IDI zero2
IDI zero1































Le calotte dei caschi IDI Zero1 e Zero2 sono due, sovrapposte (calotta interna e gabbia esterna), aumentando in questo modo la resistenza e l'aerazione del casco. Il grintoso e colorato spider esterno protegge le foratura della calotta interna dagli agenti esterni e aumenta la resistenza del casco. Lo spider, in policarbonato colorato in pasta, ha anche funzione antigraffio ed è disponibile in diversi colori.
Entrambi i modelli IDI potranno essere customizzati dal rivenditore “just in time” al momento dell'acquisto, montando lo spider del colore desiderato dal motociclista. L'operazione è talmente semplice che potrà essere ripetuta più volte, dallo stesso motociclista, per cambiare look al proprio casco in ogni momento.
Inoltre Tutti i modelli IDI sono predisposti per l'uso del nuovo dispositivo IDIPHONE (Bluetooth Integrated System) - brevetto internazionale Newmax. Questo speciale intercomunicatore permette l'uso semplice e immediato del proprio cellulare, o altri dispositivi bluetooth, anche durante la guida.
Una volta alloggiato nella Tasca, l'IDIPHONE si attiva automaticamente..
Il casco non ha bisogno di cablaggi, collegamenti, altoparlanti, nulla..............
HOME PAGE IDIHELMETS
Recensione su Motorsport

The IDI helmets shields are two, overlapped (inner shields and outer cage), increasing the resistance and the ventilation of the helmet. The gritty and colorful spider protects the inner shield from the external agents and increases the resistance of the helmet. The spider, in colored polycarbonate, also protect from scratch and is available in several colors.
Both models IDI can be customized by the dealer "just in time" at the time of mounting the spider in the color desired by the costumer. The operation is so simple that can be repeated several times by the same customer to change look of his helmet at all times.
All models also IDI are predisposed to use the new device IDIPHONE (Bluetooth Integrated System) - an international patent Newmax. This special intercom allows easy and immediate use of your phone or other bluetooth devices, even while driving. Once seated in the pocket, the IDIPHONE activates automatically ..
The helmet does not need wiring, connection, speakers, nothing ..............



giovedì 14 maggio 2009

IDIPHONE - Motorcycle's Bluetooth system

idiphoneidiphoneMotorcycle's Bluetooth system.
How does it work? The shell helmets IDI has conformed to adopt the special Ear Pocket, which will contain the IDIPHONE.
Once seated in the pocket, the IDIPHONE automatically activates the connection with your phone, mp3 player ...
The helmet does not need wiring, connection, speakers, nothing...........

Come funziona? La calotta dei caschi IDI è conformata per adottare lo speciale Copri Orecchio a Tasca, che conterrà l'IDIPHONE.
Una volta alloggiato nella Tasca, l'IDIPHONE attiva automaticamente la connessione con il proprio cellulare, lettore mp3...
Il casco non ha bisogno di cablaggi, collegamenti, altoparlanti, nulla..............
HOME PAGE IDIPHONE






giovedì 19 marzo 2009

Solar Street Lamps - Pulsar

lampione solare
lampione solare
Also for Pulsar, a new project, a line of street lamps powered by photovoltaic panels, the light is produced by groups of high-power LED.
Some rendering and images of the first prototypes.
The official presentation will be during the Milan Furniture Fair 2009, at Zona Tortona, inside the Superstudio Temporary Museum.

Sempre per Pulsar, un nuovo progetto, una linea di lampioni alimentate da pannelli fotovoltaici, la luce è prodotta da gruppi di LED ad alta potenza.
Alcuni rendering e immagini dei primi prototipi.
La presentazione ufficiale sarà durante il Salone del Mobile di Milano 2009, in Zona Tortona, all'interno del Superstudio Temporary Museum.



Solar Street LampsSolar Street Lamps
Solar Street Lamps





venerdì 20 febbraio 2009

Energy Saving Lamps - PULSAR

A new Italian company with a totally new line of products.
The official presentation will be at the Milan Furniture Fair 2009, Pad.22. All energy saving lamps, that use hight power LEDs.
The body of the lamps are in glazed ceramic, with a wide range of color finishes.
PULSAR HOME PAGE

Una nuova società italiana con una nuova linea di prodotti.
La presentazione ufficiale sarà al Salone del Mobile di Milano 2009, Pad.22. Tutte le lampade a risparmio energetico, che utilizzano LED ad alta potenza.
Il corpo delle lampade è in ceramica smaltata, con una vasta gamma di finiture di colore.
Pulsar Press Review